Videoconsulenza Psicologica

Nel caso in cui tu sia interessato/a a svolgere un percorso psicologico, ma non hai la possibilità per problemi logistici di prendere appuntamento presso il mio studio di Roma o di Formia (LT) è possibile richiedere la videoconsulenza psicologica.

La consulenza on line è utile se:

Vivi all’estero e non hai la possibilità di trovare uno psicologo che parli la tua lingua madre;

Hai orari che ti impediscono di muoverti facilmente e preferisci fare il colloquio da casa;

Non vivi nelle città in cui ricevo e ti interessa iniziare un percorso psicologico con me.


Come fare per chiedere un appuntamento?

Puoi contattarmi per un appuntamento di videoconsulenza:

– Chiamandomi al numero +39 3480728103 o scrivendomi un messaggio (Whatsapp o sms);

– Compilando il modulo alla fine di questa pagina.


Cosa serve per la videoconsulenza?

Dopo aver preso appuntamento dovrai scaricare Skype e definire uno spazio riservato della tua casa.

Avrai bisogno di una buona connessione internet, un computer con videocamera e microfono.

Potrai saldare il colloquio nelle ore successive alla seduta attraverso:

– Paypal

– Bonifico bancario

– Ricarica Postepay

La fattura, in quanto spesa sanitaria, è detraibile al 19% in sede di dichiarazione dei redditi.


woman-entrepreneur-free-stock-photo-picjumbo-com

Nel mio approccio la consulenza on line, come quella vis a vis, vuole essere un percorso con una cadenza e durata da definire insieme.

Il percorso può durare da poche settimane ad alcuni mesi, in base al tipo di domanda di aiuto e in base al raggiungimento degli obiettivi che saranno definiti e monitorati.

La videoconsulenza è prevista dall’ordine nazionale degli psicologi che nel 2013 ne traccia le linee guida.

Bibliografia riguardante la videoconsulenza psicologica:

  • Day, S.X., & Schneider, P.L., Psychotherapy using distance technology: A comparison of face-to-face, video, and audio treatment, in «Journal of Counseling Psychology», 49, 499–503, 2002;
  • Newman, M. G., Kenardy, J., Herman, S, et al., Comparison of palmtopcomputer assisted brief cognitive-behavioral treatment to cognitive-behavioral treatment for panic disorder, in «Journal of Consulting and Clinical Psychology», 65, 178-183, 1997;
  • Richards, Richardson, Treatments for depression: a systematic review and meta-analysis, in «Clynical Psychology Review», 32, 329-342, 2012;
  • Wagner B., Horn A., Maercker A., Internet based versus face-to-face cognitive-behavioral intervention for depression: a randomized controlled non-inferiority trial, in «Journal of affective disorders», 23 Luglio 2013;
  • Cook J. E., Doyle C., 2002, Working alliance in online therapy as compared to face-to-face therapy: preliminary results, CyberPsychology & Behavior, 5: 2 , pp.95-105;
  • Lavanco G., Novara C., Merlo G., 2004, Aiutarsi e aiutare via Internet: un contributo di ricerca sul supporto sociale on line, Psicotech, 2: 1-2, Franco Angeli, Milano pp.59-74;
  • Cardaci M., Caci B., Carretti V., Guarnieri G., 2003, Psicologia in internet e assessment on line. Un contributo di ricerca, Psicotech, 1: 2, Franco Angeli, Milano, pp.89-99.

Chiedi un appuntamento